Lettori fissi

lunedì 17 marzo 2014

Sprout-La Matita che Cresce






Stasera vi parlerò di Sprout una matita un pò particolare ma originale,la matita che non viene mai buttata ma bensì piantata e che poi germoglia.

La matita Sprout contiene semi organici per germogliare. Ogni matita contiene un minimo di 4 semi a seconda del tipo di pianta.
Si prega di notare che il basilico è l'unico dei 11 diversi "Pencil-erbe", che si gode la vita in casa. Pertanto, si consiglia sempre di piantare la vostra erba all'esterno (in giardino o come una pianta in vaso all'esterno), non appena ha iniziato a crescere.



NON DIMENTICARE ...
Sprout è una matita in legno di cedro di alta qualità con una capsula sulla punta dove ci sono dei semi che si attivano con l'acqua
Quando la capsula seme è stata esposta all'umidità comincia a degradare, Sprout rilascia il seme al suo interno, e quindi inizia la sua germogliazione.
Mettere l’acqua  regolarmente e assicurarsi che ci sia abbondante luce solare. La luce del sole deve essere direttamente sulla matita per farla crescere.
Aspettare 2-3 settimane prima che germoglia e 4-5 settimane prima che le erbe fresche siano  pronte per essere utilizzate per cucinare ...






È possibile scegliere tra 11 diversi tipi di semi:














Ecco quella che è stata inviata a me:
Basilicum (basilico)








Matita con semi di basilico









Mi sembra davvero un’idea molto intelligente e nel rispetto dell’ambiente.



Contatti:
Facebook https://www.facebook.com/PlantYourPencil
Sito Web http://plantyourpencil.com.linux50.unoeuro-server.com/

4 commenti:

  1. bellissima idea che ha avuto l'azienda :)

    RispondiElimina
  2. Mi piace tantissimo questa matitina, che può essere piantata la trovo molto educativa per i nostri bimbi, accostandoli alla natura in maniera divertente e genuina!!!

    RispondiElimina
  3. Che carina questa matitina :D molto originale ;) non avevo mai visto nulla del genere prima d'ora

    RispondiElimina
  4. sono curiosissima di provare questa matita ma solo per vedere se dopo davvero diventa piantina...

    RispondiElimina

Google+ Followers